Gli abiti camicia. Grande ritorno!

 

chemisier17

Crop-top, anni ’70 e ’50, boho style,… tra le tendenze eclettiche e disparate della PE 2015 ecco che compare un trend tra i trend, più pratico e semplice che ci sia, che crea un pò più disimpegno e meno complicazioni. Modelli che prendono ispirazione da un capo maschile andando a ritroso nel tempo, apparsi nella loro versione femminile già da più di un secolo. Eccoli sono loro:

-gli abiti chemisier, in francese.

-gli shirt-dress in inglese.

-abiti camicia o addititturacamicioni, anche se diciamo la verità, suona un po’ grottesco questo buffo termine in italiano.

Lo chemisier è un capo che sa essere minimale, elegante e sportivo al tempo stesso.

Come descriverlo? Una camicia oversize che diventa abito e che si può abbinare con cinture in vita e non, con sandali gioiello o oro luminescenti, come vanno tanto attualmente o con stivaletti biker o un vero e proprio vestito con richiami alla camicia? Sono tante le proposte. Vediamole insieme! Ognuno troverà il suo stile.

chemisier23

Sicuramente a livello pratico sarà un attimo: farsi la doccia, indossare la biancheria, infilare il proprio camicione o vestito chemisier, sistemare un pò il make-up e ordinare capelli, infilarsi un paio di scarpe e uscire di casa con un tempo stimato di 20 minuti massimo.

Per questo gli abiti camicia possono essere considerati tra i capi di tendenza tra i più vendibili in assoluto. Risolvono tanti problemi, tra cui quello degli abbinamenti con altri capi come gonne, pantaloni e via dicendo. Possono essere casual-chic da giorno, ideali per un outfit anche da ufficio.

chemisier24

I modelli che sono più vicini al vestitino che alla camicia, in egual misura, potranno essere molto pratici da indossare, per vestirci in gran stile con poche mosse anche in preparazione ad eventi e situazioni più posh. In pizzo…

url-60

Il range che spazia tra i due parametri estremi camicia_abito è ampio: potranno essere più camicioni e meno abiti oppure più abiti con dettagli di linea a camicia, talvolta proseguendo in gonne ampie e linee molto femminili.url-53

In Jeans, patchwork o bicolor, non solo tinta unita!

chemisier-blu-fantasia-floreale-michael-korsurl-56

Quale migliore occasione per celebrare il wrap-dress di Diane Von Furstenberg, che si ispira alla linea della camicia incrociandosi sul punto vita, avvolgendo la donna in maniera naturale e comoda? L’exploit della praticità e dell’eleganza in versione grafismi bianco-nero per la sua celebre promotrice nella campagna stampa dedicata.urlAmmiratissime le ultime proposte della suddetta Diane Von Furstenberg che presenta un look tra lo shirt-dress e il polo-dress, sobrio e molto elegante, sia per gli scamiciati che per gli chemisier a manica lunga, con taglio del colletto rifinite a polo-shirt, con stampe molto raffinate e ordinate.

url-62
url-61

 

Sempre all’insegna del bon ton e della classe, nella Pre-Collezione Gucci Collection Primavera Estate 2015 si sono visti gli abitini scamiciati con linee molto pulite, rigorosa vestibilità e taglio anni ’70, con gonna svasata con piega a incontro centrale e stampe floreali su sfondi delicati, da abbinare agli stivali in nuanches naturali. C’è un accenno alla camicia nella parte superiore del vestito, ma la lancetta si sposta più verso il parametro abito.url-59

Alle donne di lusso non importa più di tanto l’aspetto pratico e funzionale quanto quella speciale allure glamour e raffinatezza posh che il capo le sa donare. Tra le proposte più sofisticate e chic appropriate sia per un importante incontro di lavoro sia per una serata cocktail e per situazioni che richiedono alta classe, ecco le creazioni impeccabili di Dior!

L’abito chemisier più elegante e raffinato è Dior: scollo posteriore annodato con bijoux posti in …. della vela e del listino. Richiamo dell’allacciatura classica a camicia per lo spacco centrale sul retro, spacchi laterali.

url-64

Estivo, fresco, pieno di charme, è il modello shirtdress Dior con spalle nude, rever a punta della vela in evidenza per essere in proporzione coi tagli obliqui delle spalle. L’allacciatura centrale arricchita lateralmente da un nodo finemente drappeggiato sul tessuto in cotone rigato.url-65

Eleganza sporty-chic raffinata e minimale, con dettagli argento, per lo shirt-dress della Linea Resort 2015 dello stilista australiano Josh Goot.url-66

di Paola Canti

 

Jeans Religion: la tendenza strong della Primavera Estate 2015

Conquista di tutte le passerelle, esultano gloriosi i capi in jeans come eroi indiscussi della stagione calda, la Primavere Estate 2015. Gucci e Michael Kors propongono il jeans in versione ufficio, proponendo interi outfit tra l’elegante e il casual: in stile divisa casual per il primo, la proposta d’interi completi giacca e pantalone; in elegante contrasto, impreziosito da inserti in pelle per il secondo. Bottega Veneta interpreta abiti bon ton in una versione del tutto insolita e inaspettata del tessuto De Nime, che da pesante e resistente texture da lavoro si trasforma in tessuto delicato, leggero per creare abiti femminili e di carattere.

Gucci - Runway - Milan Fashion Week Womenswear Spring/Summer 2015

url-5Bottega

Stupefacente e meravigliosamente nuova, la lettura indie di Etro. Un accostamento di giacchetti di jeans che vanno davvero oltre il tradizionale e lo scontato, impreziositi da profili e inserti, sulla classica linea anni ’80 ’90, da indossare con gonne hippy-chic nei tessuti leggiadri, colorati e fantasiosi come foulard indù dai disegni esotici.

Etro

Alberta Ferretti sperimenta felicemente l’accostamento con tagli a vivo per creare disegni floreali sulle lunghe gonne abbinando l’emblematico chiffon e creando un effetto nude-look a contrasto e una continuità tra pesi diversi, assolutamente riuscito.

url-2

Eroiche le donne della maison Veronica Branquinho, le nuove Giovanne d’Arco in penitenza, si ornano di corde clericali in vita sulle lunghe gonne di jeans a tunica, vestono camicette sobrie scamiciate con piccoli accenni di ruches, e ornamenti sulle braccia legati addosso, al posto delle maniche, creando un carisma sommesso e attuale.

Branquinho-S15-033_oggetto_editoriale_720x600

Protagonisti indiscussi della celebrazione del jeans sono i camicioni, da portare anche con leggins in rete e pantaloni capri, così come le salopette in tutte le salse ritornano a gogò. I pantaloncini shorts a vita alta, in una versione più bohemien, cortissimi e audaci, saranno invece relegati al pubblico più giovane e sexy, senza le sfrangiature che hanno fatto storia nel biennio precedente, piuttosto con risvolti, vestibilità più comode o lunghi al di sotto del gluteo.

Il trend anni ’70 riporta inoltre in voga il jeans a zampa d’elefante, anche se a vita alta. Diverrà immancabile pezzo basico per le stagioni a venire.

url-3

url